"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente,
senza fine"

Virginia Woolf

mercoledì 8 luglio 2015

Massimo Franco - Giovedì, 09 Luglio 2015 21:00:00 - Grado - Eventi - Libri Mondadori

Massimo Franco - Giovedì, 09 Luglio 2015 21:00:00 - Grado - Eventi - Libri Mondadori

Happy brain, di Wendy Suzuki


 La copertina del libro edito da Sperling & Kupfer, 2015




IL 25 AGOSTO ARRIVA: Happy brain!
 
Ricercatrice in neuroscienze, una cattedra all’università e grandi riconoscimenti professionali. Per il resto, alla soglia dei quarant’anni, Wendy Suzuki è single, sovrappeso e senza amici. In una parola non è felice.
Finché decide che deve cambiare qualcosa nella sua vita e inizia un esperimento su se stessa. Si rende conto che intere aree cerebrali sono inutilizzate, soprattutto quelle sensoriali.  Il primo passo è quindi quello quindi di riconnettere il cervello al corpo praticando attività fisica regolare e adottando un regime alimentare più sano. Scopre così che più fa movimento più cresce la motivazione, il corpo si rafforza e si tonifica, cala il peso e aumenta l’energia. E, inaspettatamente, si accorge di avere anche una memoria migliore e un’intelligenza più pronta, tanto che diventa più creativa, rapida ed efficace sul lavoro. E da ex timida, si rivela persino brillante a livello sociale.
Da neuroscienziata Wendy ha indagato le ragioni biochimiche dietro questi mutamenti repentini e attraverso la propria esperienza, descrive un percorso facile e valido per tutti, arricchito da consigli pratici per migliorare la memoria, la concentrazione, le capacità cognitive e di apprendimento. Non sono trucchi ma scienza, perché i meccanismi che regolano la connessione corpo-cervello sono universali e comprovati: basta una scintilla per innescare una reazione a catena che cambierà per sempre il vostro benessere, la vostra mente e la vostra vita. 


www.sperling.it

martedì 7 luglio 2015

Happy different. Per una filosofia del Benessere, di Alessandra Peluso





 La copertina del libro edito da I Quaderni del Bardo Edizioni





HAPPY DIFFERENT: un modo diverso per essere felici, una felicità differente, o un differente modo di approcciarsi alla felicità. Quante possibilità ci presenta la vita, molteplici soluzioni: sta a noi scegliere quella più adeguata per renderci felici. Nella complessità dell'esistere, Alessandra Peluso afferma come il pensiero attraverso un excursus storico-filosofico sia un potente strumento per una  vita consapevole. A sostegno di ciò, l'individuo, conoscendo il proprio Io e l'inconscio, diventa il protagonista della vita e non più la vittima; ecco allora, che, per scongiurare quest'ultima condizione, gli si offre l'opportunità di affidarsi alla consulenza filosofica, o al filosofo, o alla Sophia-Analisi e comprendere che ciascuno è artefice di se stesso. Attrae  persone, crea relazioni benefiche solo se ha ben compreso quanto sia autorevole la mente umana. Sta a noi la scelta! Sta a noi trovare la risposta! Sta a noi essere Happy Different!!!



Alessandra Peluso è nata a Leverano (Lecce), filosofa, poetessa, critico letterario. Collabora con l'Università del Salento (Bioetica e Filosofia politica). Scrive per “Affari Italiani”, “Corriere Salentino”, e per la rivista "Filosofia e nuovi sentieri /ISSN 2282-5711". Amante della ricerca e del dubbio, del piacere epicureo e della bellezza dell'essenza e mai della superficie. In diverse pubblicazioni scientifiche si è occupata di Simmel e Camus. La prima raccolta di versi è “Canto d'Anima Amante” nel 2010 per Luca Pensa Editore a cui è seguita nel 2013 "Ritorno Sorgente" per LietoColle.



Per informazioni sul libro inviare e.mail a iquadernidelbardoed@libero.it

John Peter Sloan - Sabato, 11 Luglio 2015 23:00:00 - Polignano a Mare - Eventi - Libri Mondadori

John Peter Sloan - Sabato, 11 Luglio 2015 23:00:00 - Polignano a Mare - Eventi - Libri Mondadori

Amedeo Grieco - Giovedì, 09 Luglio 2015 23:30:00 - Polignano a Mare - Eventi - Libri Mondadori

Amedeo Grieco - Giovedì, 09 Luglio 2015 23:30:00 - Polignano a Mare - Eventi - Libri Mondadori

Lo stato di ebbrezza, di Valerio Varesi



 La copertina del libro edito da Frassinelli, 2015



ARRIVA IL 25 AGOSTO: 
 
Domenico Nanni è un uomo che sta facendo i conti con se stesso. A sessant’anni anni, si guarda indietro e quello che vede è l’immagine di chi non si è fatto scrupoli ad arraffare tutto ciò che poteva, senza nulla in cui credere se non successo, potere, denaro.
Presto orfano di padre,  cresciuto da una madre che ha sgobbato per potergli garantire un’istruzione, negli anni Sessanta Domenico sposa gli ideali rivoluzionari, forse più per il desiderio di essere come gli altri che per convinzione. Giornalista di nera a l’Avvenire, per un po’ se ne sta a guardare, ma ben presto inizia a cedere alle lusinghe di chi ha capito che non si vince più con le idee ma con la prepotenza. Con gli anni Ottanta inizia il gran ballo, e molti pensano a riempirsi la pancia, con buona pace di sogni e utopie. Nanni è uno di quelli. Con l’ascesa del Partito Socialista e la vittoria di una politica del bengodi, salta sul carro del vincitore e si reinventa come pierre, perché “se la fame non c’è, bisogna ingolosire”. Un teatrante che vende idee ammantandole d’oro. Si sporca le mani con la politica, l’industria, la finanza, e così attraversa gli ultimi quarant’anni della storia italiana. E la sua parabola diventa metafora di quella del nostro Paese. Fino a uno sconvolgente rigurgito di coscienza che regala al lettore uno sguardo affilato e spietato su una Grande Bellezza che ci ha lasciati con un gran carico di immondizia.


www.sperling.it

domenica 5 luglio 2015

Intervista a Luca Giuman, autore di Giù dal cielo la mia anima, La Vita ...

TERESA HA GLI OCCHI SECCHI - il nuovo romanzo di Alberto Colangiulo - ...

Happy different. Per una filosofia del benessere, I Quaderni del Bardo Edizioni

 

“HAPPY DIFFERENT. Per una filosofia del benessere”, edito da I Quaderni del Bardo Edizioni, è un saggio di Alessandra Peluso: un modo diverso per essere felici, una felicità differente, o un differente modo di approcciarsi alla felicità. Quante possibilità ci presenta la vita, molteplici soluzioni: sta a noi scegliere quella più adeguata per renderci felici.

Nella complessità dell'esistere, Alessandra Peluso afferma come il pensiero attraverso un excursus storico-filosofico sia un potente strumento per una vita consapevole. A sostegno di ciò, l'individuo, conoscendo il proprio Io e l'inconscio, diventa il protagonista della vita e non più la vittima; ecco allora, che, per scongiurare quest'ultima condizione, gli si offre l'opportunità di affidarsi alla consulenza filosofica, o alla filosofia, o alla Sophia-Analisi e comprendere che ciascuno è artefice di se stesso. Attrae persone, crea relazioni benefiche solo se ha ben compreso quanto sia autorevole la mente umana

Come si fa a comprendere il senso della vita, se in primis non si è consapevoli della forza che possediamo? «L’autrice si muove con grande competenza e disinvoltura in varie materie del pensiero umano quali la storia, la filosofia, la psicologia, la religione, tessendo una tela composta dai vari colori mai in contrasto, ma piuttosto in sintonia e che si perdono tra loro in mille sfumature fino a costruire un insieme armonico». Queste le parole di uno psicoterapeuta, il dr. Luigi Lanzolla, salentino, che ha curato la presentazione del saggio di Alessandra Peluso, impreziosito da una forma elegante, raffinata, per nulla eccentrica o invasiva della copertina. Inconfondibile il marchio editoriale “I Quaderni del Bardo Edizioni” di Stefano Donno che si dedica alla poesia e alla diffusione della cultura, continuando le pubblicazioni che da oltre vent’anni Maurizio Leo porta avanti nel Salento e oltre.

“Happy different”, dunque, non si propone di insegnare qualcosa o di risolvere problemi, ma certamente aiuta ad individuare, a saper affrontare in modo consapevole le problematiche quotidiane ed essere pronti a riconoscere le molteplici possibilità. In modo tale che, non conducano alla disperazione come enuncia anche Kierkegaard, bensì alla pienezza di sé. Alessandra Peluso, in compagnia di “Sophia” , accompagnano il lettore a guardare con occhi diversi la realtà, a diventare il protagonista della vita, attivo e consapevole di sé e del mondo. «È meraviglioso quando si diventa finalmente padroni della propria vita, liberi, capaci, consapevole, equilibrati o folli - che dir si voglia - ma di una follia creativa, strabiliante, artistica, non di quella distruttiva per te, o per chi è accanto a te» (p.37). Non resta altro che augurarsi con le parole dell’autrice di scegliere, trovare le risposte: «Pensiamoci, per essere capaci di stare bene!».




Per informazioni sul libro inviare e.mail a iquadernidelbardoed@libero.it


(http://www.affaritaliani.it/libri-editori/happy-different-per-una-filosofia-del-benessere-373556.html)